ATTENZIONE: Ogni utente è invitato a seguire le regole della pagina Traduzione per non incorrere in sanzioni

Terre lontane

Da Minecraft Wiki.
Confronto tra le terre prima e dopo la coordinata X/Z 12,550,821.
L'"angolo" delle Terre Lontane, alle coordinate X/Z 12,550,821/12,550,821.
Le Terre Lontane raggiungibili nel Nether.

Le Terre Lontane sono un'area che forma il "bordo" della mappa "infinita". La distanza tra il centro della mappa di Minecraft e l'inizio delle Terre Lontane, 12,550,820 metri, è pari a circa il 31% della circonferenza terrestre calcolata sull'Equatore. Quando il giocatore riesce a raggiungere le Terre Lontane noterà un lag eccessiva e la mappa risulterà notevolmente distorta. Secondo Notch questa distorsione potrebbe essere aggiustata, ma poiché è assai improbabile che qualcuno raggiunga le Terre Lontane senza l'aiuto di qualche cheat, ha dichiarato che non aggiusterà questo difetto, anche perchè apprezza molto l'idea di un mondo misterioso posto al di là di una certa distanza.[1]

Raggiungere le Terre Lontane[modifica | modifica wikitesto]

Raggiungere le Terre Lontane senza utilizzare un programma esterno è estremamente difficile (o, per lo meno, richiede una quantità di tempo spropositata): non meno di 820 ore di cammino in linea retta dal centro della mappa. E' tuttavia possibile usare un editor level.dat o semplicemente usare il comando Teletrasporto. Non è possibile che il giocatore venga spawnato nei pressi delle Terre Lontane, per via dell'estrema distanza.

Il confine tra la mappa normale e le Terre Lontane (definito dall'inizio delle distorsioni del terreno) avviene alla coordinata X/Z di ±12,550,821.

Il limite fisico superato il quale i chunk vengono sovrascritti è alla coordinata X/Z ±34,359,738,368, pari a circa il 25% della distanza tra la Terra ed il Sole il quale se superato si verrà buttati fuori dal mondo seguiti dalla scritta "Disconnesso dal server: illegal position e il tasto per tornare al menù principale". Alla coordinata X/Z ±2,147,483,648, (1/16 della precedente distanza), la posizione degli oggetti, il pathfinding dei mob e altre variabili codificate come interi a 32 bit andranno in overflow e si comporteranno in maniera bizzarra, con la conseguenza di mandare il più delle volte Minecraft in crash. Ben prima di raggiungere queste zone, comunque, è già possibile osservare molte cose strane nella generazione della mappa, nella fisica dei blocchi e nell'aggiornamento della mappa a seconda della precisa posizione del giocatore.

Alla coordinata X/Z ±1.798∙10308 la posizione del giocatore, rappresentata da un numero a virgola mobile a doppia precisione, andrà in overflow.

Come già detto, usando il mod Single Player Commands è possibile raggiungere le Terre Lontane semplicemente teletrasportandovici. Dopo aver premuto il tasto assegnato alla chat (di default "T") per aprire la finestra di input stile console, usando il comando "teleport" (o la sua abbreviazione, "t") seguito dalle coordinate X, Y e Z il giocatore potrà raggiungere qualsiasi destinazione. Ad esempio:

  • Per raggiungere le Terre Lontane Laterali (il "muro") provate "t 12550820 140 0". Assicuratevi che il volo sia abilitato o che il danno sia disabilitato: in caso contrario, finirete sotto lo strato della roccia madre e morirete in qualsiasi modalità di gioco.
  • Per raggiungere gli Angoli delle Terre Lontane (l'intersezione dei "muri"), provate "t 12550820 140 12550820". Come prima, assicuratevi di essere protetti dalla caduta.

Sfortunatamente ci sarà una lag eccessiva e i computer meno potenti andranno sicuramente in crash subito dopo il teletrasporto. Aprire la console dei Single Player Commands permetterà un render più rapido delle Terre Lontane, così come aprire il menu (tasto esc).

Geografia delle Terre Lontane[modifica | modifica wikitesto]

Entrambe le aree delle Terre Lontane presentano un terreno estremamente anomalo, anche se le due zone sono notevolmente differenti. In entrambi i casi, tutte le aree al di sotto del livello del mare, con l'esclusione delle caverne, sono completamente allagate. La struttura delle Terre Lontane dipende dal seme utilizzato nella generazione della mappa, anche se le caratteristiche generali rimangono le stesse. Oltre la coordinata X/Z ±32,000,000 non sarà più possibile trovare alberi, non ci sarà nessuna nascita di mob e l'illuminazione cesserà di funzionare. Questo valore è un limite preimpostato nel codice sorgente di Minecraft.

Le Terre Lontane continueranno a generare biomi, ma saranno tra di loro indistinguibili, ad eccezione del colore dell'erba. Biomi desertici saranno ricoperti di sabbia e biomi alpini saranno ricoperti di neve, ad esclusione della cima della mappa (a quel livello non c'è più spazio per la copertura nevosa). La generazione degli alberi si comporterà in maniera tutto sommato normale, ma potranno essere trovati solo nelle aree superiori per via della necessità di erba.

I minerali possono essere rinvenuti alle rispettive altezze massime come nel mondo normale. Sfortunatamente, a causa dell'allagamento, è estremamente difficile, se non impossibile, riuscire ad estrarre qualunque minerale diverso dal carbone. Nelle aree solide delle Terre Lontane è ancora possibile trovare delle normali caverne, ma le loro dimensioni saranno molto limitate. Assieme alle caverne è possibile trovare laghi, sorgenti di acqua o lava e dungeon (estremamente rari) oppure villaggi.

Gran parte dello spazio aperto delle due aree è avvolto nell'oscurità, per cui i mob ostili sono molto diffusi, rendendo le Terre Lontane un luogo estremamente pericoloso. Ciò vale soprattutto per gli Angoli delle Terre Lontane a causa della loro struttura a strati. Nelle zone allagate è possibile trovare un alto numero di calamari. Si può superare la massima distanza disponibile andando nel Nether, arrivare al limite, costruire un altro portale e, visto che un passo nel Nether equivale a otto nell' Overworld vi troverete per qualche secondo in una zona scolorita e vi si potrà buggare il gioco. Per più info su questo argomento: https://www.youtube.com/watch?v=Wgg3oOSSt7c

Terre Lontane Laterali (il Loop)[modifica | modifica wikitesto]

Il confine delle Terre Lontane Laterali (ovvero dove si incontra con la mappa generata normalmente) appare come un muro solido, esteso fino al limite superiore della mappa (coordinata Y 127), nel quale è possibile trovare un gran numero di tunnel perpendicolari alla sua superficie. Questi tunnel sono estremamente lunghi, probabilmente infiniti, e sembrano cambiare ben poco, indipendentemente da quanto il giocatore si spinga al loro interno. possono essere bloccati, sia parzialmente che totalmente, ma tali sbarramenti sono rari e di natura temporanea. Questo comportamento da "muro di groviera" continua in entrambe le direzioni verticali, sia sottoterra che verso il cielo, e sembra che sia parzialmente provocato da grosse distorsioni monodimensionali nell'output della generazione della mappa.

Angoli delle Terre Lontane (la Pila)[modifica | modifica wikitesto]

Negli angoli, dove due Terre Lontane Laterali si intersecano, cominciano a generarsi gli Angoli delle Terre Lontane. Diversamente dai tunnel infiniti delle Terre Lontane Laterali, gli Angoli contengono un terreno più comune. Questo terreno è "impilato" su se stesso, creando un bizzarro sandwich con strati di aria e terra, fatto dal quale è nato il soprannome di questa area. Ogni strato appare come un gigantesco continente fluttuante che incombe sullo strato inferiore, lasciandolo nell'ombra.

Il numero degli strati è variabile, in genere compreso fra tre e cinque, e sono raggruppabili in tre categorie:

  • Strato superiore, posizionato sul limite superiore della mappa. A volte è possibile trovare un'area inferiore illuminata (tecnicamente uno strato asciutto). Lo strato inferiore è dove è possibile trovare la maggior parte degli alberi e dei mob passivi, poiché lo strato superiore, benché illuminato, non ha abbastanza spazio in verticale per permettere la generazione di questi elementi.
  • Strati asciutti. Sono in genere più piatti del terreno normale è presentano erba, nonostante l'oscurità. Al livello del mare si trovano delle enormi spiagge fluttuanti che collasseranno alla prima modifica. I mob ostili sono molto comuni a causa della mancanza di illuminazione. Raramente la luce del sole può filtrare attraverso dei buchi dello strato superiore. Le caverne sono in genere formate da terriccio invece che da pietra. Questi strati hanno un soffitto simile a quello delle caverne, formato da pietra, terriccio o ghiaia.
  • Strati allagati. Come quelli asciutti, questi strati sono in genere molto piatti, ma formati soprattutto da pietra. Sabbia e arenaria possono essere trovate anche a 30 metri sotto il livello del mare. Ad eccezione del carbone, i minerali possono essere trovati solo in questi strati.

A volte si trovano degli enormi pilastri di ghiaia che si estendono dalla base al soffitto dello strato. Allo stesso modo, alcune delle spiagge che collassano creano dei pilastri di sabbia della stessa estensione, anche se la sabbia iniziale non era in quantità sufficiente. Gli Angoli delle Terre Lontane, inoltre, tendono ad avere delle linee diagonali quasi perfette incise sui soffitti e sulle basi degli stati. Seguendole, si potrà notare che queste linee si intersecano negli angoli (coordinata X/Z ±12,550,821). Questo comportamento è molto simile a quello dei tunnel perpendicolari delle Terre Lontane Laterali, anche se meno pronunciato.

Nel Nether[modifica | modifica wikitesto]

Le Terre Lontane Laterali del Nether si comportano come le normali Terre Lontane Laterali. Sono costituite per lo più da Netherrack con tracce di sabbia delle anime. La luminite si trova in strutture simili a coralli come nel resto del Nether. Continuano ad essere presenti gli stati di bedrock inferiore e superiore, così come l'oceano di lava (alla coordinata Y 31). Gli Angoli delle Terre Lontane del Nether sono identici al loro corrispondente del mondo reale: strati di terreno impilati tra loro, con tutti i livelli dal 31 in giù sommersi dalla lava.

Nel Nether, la lag che caratterizza le normali Terre Lontane non è presente.

Dopo la Beta 1.8[modifica | modifica wikitesto]

Tuttavia,dopo l'aggiornamento alla versione Beta 1.8.1 le Terre Lontane sono state accidentalmente fixate e quello che ne rimane lo si trova alle coordinate X/Y 30.000.000, ovvero la coordinata dalla quale i blocchi perdono la solidità .Sarà visualizzata solo la loro texture ma la fisica è assente ,secondo il limite stabilito dentro al codice sorgente di Minecraft, dando la possibilità al giocatore di attraversare tali blocchi.A partire dai 30.000.000 di metri dal centro dello spawn inizia la generazione dei falsi chunk (più comunemente chiamati "Fake Chunks" ) . Inoltre sono ancora presenti distorsioni particellari e di rendering del braccio e dell'estensione del pistone e della texture che si storce della Redstone. Comunque, superando la coordinata X/Y 12550820 (ossia le vecchie coordinate delle Terre Lontane),i calamari hanno un pathfinding distorto (dato il loro movimento rotatorio). Tutte le vecchie distorsioni delle particelle delle torce e di animazioni del pistone e redstone sono tutt'ora presenti, la gravità della sabbia e della ghiaia sarà parzialmente presente, ciò sta a dire che subiranno raramente l'effetto della gravità. Nella versione 1.7 è stato creato un muro invisibile. Nell'Aggiornamento 1.8 è stato aggiunto un muro con una texture animata simile a un campo di forza posto al limite dei 30.000.000 di blocchi. Questa barriera potrà però essere spostata dal giocatore tramite alcuni comandi in chat (solo se sono abilitati i cheat). Inoltre, se il giocatore in Modalità Sopravvivenza dovesse trovarsi al di là della barriera (tramite /tp) gli sarà permesso di rientrare dentro al limite, ma non di riuscirne.Gli angoli della HUD del giocatore si tingeranno gradualmente di rosso man mano che esso si avvicina alla barriera.

Effetti delle Terre Lontane[modifica | modifica wikitesto]

L'effetto più notevole delle Terre Lontane, nelle quali la mappa impiega più tempo ad adeguarsi agli spostamenti del giocatore.

Molte sono le conseguenze che è possibile notare dopo aver viaggiato per milioni di blocchi dal centro della mappa. Il primo consiste in un'animazione a scatti dell'ambiente, non direttamente legata alle Terre Lontane quanto ad errori nella precisione con la quale vengono elaborate le variabili a virgola mobile. Questo fenomeno è osservabile anche a partire dalla coordinata X/Z ±500,000. I giocatori osserveranno un brusco calo del framerate e una notevole attività della CPU, che continuerà fino al blocco totale di Minecraft. Ciò non avverrà nel caso di partite su server multigiocatore.

Man mano che il giocatore si addentra sempre di più nelle Terre Lontane, l'effetto peggiorerà fino al punto di rendere il videogame assolutamente ingiocabile. Alla coordinata X/Z ±32,000,000[2], la fisica dei blocchi smette di funzionare correttamente. L'illuminazione non funziona più e i blocchi, benché presenti, non sono più solidi. Se il giocatore dovesse tentare di camminare su di essi, comincerà a precipitare nel vuoto. Per questo motivo, è impossibile riuscire ad avvicinarsi alle coordinate X/Z ±34,359,738,368 (la posizione dove i chunk cominceranno a sovrascrivere gli altri vecchi,terminando permanentemente la generazione di tutti i chunk nel mondo in cui si sta giocando) o ±2,147,483,648 (la fine della generazione dei chunk sui processori a 32-bit) senza l'aiuto di mod o editor. Superato un certo limite di coordinate X/Z, il renderer della mappa smetterà di funzionare, o impiegherà enormi quantità di tempo e di risorse del computer per funzionare a dovere. A questo punto, l'unico modo per uscire da Minecraft è attraverso l'uso del Task manager.

A tutto ciò si aggiungono, come visto in alcuni screenshot, gli strani comportamenti di caduta della sabbia e della ghiaia. Solo un quarto dei blocchi risponde correttamente alla gravità. Ciò dipende dagli errori nella precisione delle variabili a virgola mobile, parametri dai quali dipendono la caduta e la posizione della sabbia e della ghiaia.

Il clima non è alterato dalle Terre Lontane, ma dal terreno su cui agisce. I fulmini che colpiscono la superficie in cima alla mappa sono invisibili e non provocheranno incendi. Gli effetti particellari creati dalla pioggia sono neri invece che azzurri. La neve non si accumula a causa della mancanza di spazio. Questi effetti non avvengono esclusivamente nelle Terre Lontane, ma in qualunque punto posizionato sul limite superiore della mappa.

Versioni precedenti di Minecraft[modifica | modifica wikitesto]

Per svariati motivi, poco si conosce sulle Terre Lontane nelle precedenti versioni di Minecraft; non avevano un nome ufficiale, pochi ne sospettavano l'esistenza e ancor meno provarono e renderle note. Quando Notch le menzionò sul suo blog[1], dandole quello che ora è il loro nome ufficiale, i giocatori cominciarono ad interessarsi alla questione.

In Infdev, anche se le Terre Lontane erano presenti, mancavano molti dei loro effetti particolari. Non c'era nessuna lag e oltre la coordinata X/Z ±32,000,000 i blocchi semplicemente non venivano più renderizzati. Camminare oltre il bordo aveva l'unica conseguenza di bloccare definitivamente il giocatore sulla sua posizione, dalla quale non era più possibile muoversi.[3][4]

E' stato confermato che nella Alpha v1.1.2, i blocchi smettevano di essere renderizzati superata la coordinata X/Z ±32,000,000, come nelle precedenti versioni Infdev.[2] Non si sa in quale versione si manifestò per la prima volta l'effetto dei "blocchi fantasma".

Più in fondo nelle Far Lands[modifica | modifica wikitesto]

Teletrasportandosi a 100.000.000 metri, si nota che il terreno "si muove da solo" .Teletrasportandosi vicino il limite dei 32 bit, gli effetti più notevoli sono:

  • Cielo nero,nuvole nere che "vengono guidate" dal movimento del giocatore;
  • Quando piove, le gocce che attraversano le nuvole non "scompaiono" dentro esse, bensì ci passano sopra, in modo ben visibile(sembra quasi che le nuvole siano entità fantasma), inoltre la pioggia è di colore beige.
  • Solo alcune facce dei blocchi sono visibili, a volte una sola faccia è visibile, indipendentemente dalla posizione del giocatore.
  • I chunk generano indipendentemente da dove il giocatore guarda, per esempio alcuni chunk scompaiono e ricompaiono a seconda della posizione dalla quale il giocatore guarda;
  • Dato il cielo oscuro, a quelle coordinate l'illuminazione è malfunzionante e la zona è avvolta nel buio;
  • I bad chunk non generano;
  • Di notte il cielo è completamente nero.

Alcuni di questi eventi accadono soltanto durante la notte, di giorno è la cosa opposta.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Terre Lontane generano mob ostili con un ritmo notevolmente superiore a quello dei normali chunk, a causa dell'estensione delle aree avvolte nel buio totale. Negli Angoli delle Terre Lontane tale ritmo tende molto probabilmente al suo valore massimo, poiché il terreno impilato funziona come una "torre" di generazione dei mob.
  • Allo stesso modo, posizionare delle torce per illuminare aree buie (specialmente negli Angoli) provocherà una rapida generazione di mob passivi.
  • La zona sulla cima degli Angoli delle Terre Lontane tende ad essere illuminata in maniera scorretta durante le transizioni giorno-notte. La causa di ciò è che il calcolo dell'illuminazione solare non funziona a dovere quando un chunk si trova interamente alla coordinata Y 127.
  • Anche viaggiando nel Nether sono necessarie non meno di 102 ore di cammino in linea retta per raggiungere le Terre Lontane.
  • Entrare in un Portale che ha come destinazione le Terre Lontane di qualunque dei due mondi provoca inevitabilmente il crash di Minecraft.
  • La composizione media delle Terre Lontane Laterali è: 36% pietra, 25% aria, 23% acqua, 10% terra/erba, 2% bedrock, 4% altro. (Basato sull'analisi di un generico chunk 16x16)
  • La composizione media degli Angoli delle Terre Lontane è: 40% pietra, 16% aria, 28% acqua, 10% terra/erba, 2% bedrock, 4% altro. (Basato sull'analisi di un generico chunk 16x16)
  • L'utente di YouTube Kurtjmac, (reperibile qui)è uno dei pochi giocatori che sta tentando di raggiungere le Terre Lontane senza l'ausilio di mod. E' anche uno dei pochi che sta documentando l'"intero" viaggio. Il 5 Giugno 2011 ha aperto il sito farlandsorbust.com per dare più informazioni sulla sua impresa. Sono già successe molte cose strane, come ad esempio strane formazioni di terreno, la bussola che cambia direzione in maniera casuale e la duplicazione del suo campo base (Un caso di duplicazione del chunk? Simile a Yogscast. Documentato alla fine di questo video; [1]). **Spoiler** Si scopre alla fine che dal momento che Kurt ha copiato il suo mondo per farne una copia scaricabile, ha "duplicato" il suo mondo, rigenerando i chunk che ha attraversato.
  • Se con un command block ,in un mondo superpiatto, si cerca di raggiungere le terre lontane, verremo catapultati in un mondo normale.
  • Su MCEdit, un editor , evidenziare un'area voluta sarà molto difficile, perchè il quadro di selezione appare notevolmente distorto. È possibile costruire oltre i 32.000.000 di metri con MCEdit, ma come citato, oltre i 32 milioni di metri i blocchi non sono solidi, perciò anche la creazione non sarà solida, anche se creata con MCEdit.
  • Nella famosa Aether Mod,il "muro di groviera" è più che altro una serie di tunnel molto grandi o buchi a sua volta grandi, a volte collegati tra loro.Bisogna dire che questi tunnel sono molto più larghi rispetto alle normali Terre Lontane.
  • Tommaso Checchi, lo sviluppatore della Pocket Edition, ha postato una foto di se stesso, alla posizione di X:30.000.000 . In questa zona si trova un terreno distorto, a strisce, appunto battezzate da Tommaso le "Stripe Lands" , cioè Terre a Strisce.A X/Z:700.000 l'effetto "tremante" inizia e il gioco diventa lentamente ingiocabile, con qualche crash.A X/Z:900.000 i crash sono più frequenti.Infatti l'area giocabile in Minecraft : Pocket Edition è abbastanza minore rispetto a quella della versione PC.
  • Durante gli snapshot della 1.8 è possibile teletrasportarsi ad altezze impossibili tramite il comando /tp.Lentamente che si sale, alcuni errori sono frequenti, ad esempio il cambio ciclico irregolare della RAM usata (che rallenta se si sale ancora di più), impossibilità di muoversi sull'asse Y (solo alcune posizioni) e cielo che può presentare un colore solo oppure tre colori differenti, i quali possono essere tre diverse parti del giorno su Minecraft.La sola parte positiva di queste "Terre Alte-Vuote" è che il lag è (quasi) totalmente assente,data l'altezza elevata non ci sono chunk e mob che spawnano nelle vicinanze. [Bug MC-55419 sul Bug Tracker]

Come generare le Terre Lontane in un mondo di versione maggiore della Beta 1.8[modifica | modifica wikitesto]

Piccolo preavviso : è consigliato usare versioni più avanzate come 1.4 , 1.5 , 1.6, 1.7 , 1.8.

    • NOTA**: LA GUIDA NON È AGGIORNATA ALLA VERSIONE CORRENTE (Minecraft 1.12, Luglio 2017) PERTANTO È MEGLIO USARE LE VERSIONI SOPRA RACCOMANDATE.
  • Crea un mondo con una delle versioni sopraelencate e rinominalo come vuoi.
  • Non appena hai spawnato, digita in chat "/tp 12550820 130 0" per andare alla Pila oppure "/tp 12550820 130 12550820" per andare agli angoli. Ovviamente puoi sostituire 12550820 con un numero compreso tra quest'ultimo e 29999999.Assicurati di avere la modalità creativa.Se vuoi vedere dal profilo frontale le Terre Lontane, scendi a Y:70 e togli 20 alla coordinata X (o Z, o entrambe, a seconda di dove vuoi andare), e spera che arriverai sul terreno senza morire.
  • Appena giungi a quelle coordinate, cammina dritto per un paio di secondi e poi fermati.Questo per assicurarti che arriverai a Y:127 (esattamente sopra le Terre Lontane) con danno da caduta nullo.Resta fermo a Y:130 (o Y:70 se vuoi vederle di fronte).
  • Chiudi il gioco e riapri il launcher.
  • Seleziona una versione inferiore alla Beta 1.7.3 .
  • Appena sei entrato nel gioco, prendi il mondo che stavi usando.Non preoccuparti se dice che deve essere convertito, le Terre Lontane genereranno comunque.
  • Ti ritroverai nell'area delle Terre Lontane.Se hai avuto un tp sfortunato e sei morto, torna allo step 2.Nel caso contrario, goditi qualche secondo le Terre Lontane.Nota che ti ritroverai in modalità Sopravvivenza, quindi fai attenzione.
  • Premi Esc, fai salvare il mondo ed esci dal gioco.
  • Riprendi la versione che hai usato all'inizio e avvia il gioco.
  • Seleziona il mondo che hai usato per fare tutto questo e aspetta che la mappa venga convertita.Di nuovo non ti preoccupare, le Terre Lontane generano lo stesso, dato che hai salvato prima di chiudere il gioco.Se non compaiono, probabilmente hai chiuso direttamente senza lasciar salvare il mondo.
  • Avrai le Terre Lontane nel tuo mondo.Il lag è ridotto, quasi assente, ma saranno presenti solo i bug della versione che usi,non i bug della beta.

Goditi le Terre Lontane!

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]